TouchAble 2 per Ipad

9 marzo 2014 Commenti chiusi

Dance Music Audio Mastering

9 marzo 2014 Commenti chiusi

Servizio di Mastering Audio dedicato e specializzato per la Musica Dance, House, Techno, Trance ed Elettronica

MASTERING Regolare: si effettua sulla traccia stereo

Costo per Traccia:
1 —-> 40 euro
2 —-> 70 euro
3 —-> 100 euro
4 —-> 120 euro

STEM MASTERING: bisogna esportare fino a un massimo di 6 Gruppi ad esempio 1. Cassa 2. Basso 3. Percussioni e loops 4. Effetti di transizione 5. Synth pads 6. Synth lead

Costo per Traccia:
1 —-> 80 euro
2 —-> 150 euro
Per un numero maggiore di Gruppi o per un servizio di missaggio richiedeteci un preventivo via email f.cleopatra@tin.it

Se vuoi richiedere il Mastering per le tue produzioni ecco la procedura in 3 semplici passi:

1: Invia le tracce dal tuo computer (formato preferibile 24 bit – 44.100 hz Wav oppure Aiff)
a f.cleopatra@tin.it usando il servizio gratuito di trasferimento files disponibile su www.wetransfer.com

2: Indica eventuali preferenze e manda una mail a f.cleopatra@tin.it ti verrà inviata una richiesta di pagamento Paypal. Appena effettui il pagamento la tua traccia verrà messa in lavorazione.

3: Entro 48 ore dall’ Upload delle tracce ti verrà spedito una demo del Mastering effettuato sul tuo pezzo

4: Puoi chiedere di effettuare delle modifiche al mastering oppure dare l’ Ok, effettuate le eventuali correzioni ricevi il link per scaricare la tua traccia con il mastering finale.

Domande Frequenti:

1. A cosa serve il Mastering Audio?

Se avete mai prodotto una traccia Dance, House, Techno o Trance e l’ avete poi comparata a quelle che sono attualmente presenti nelle classifiche del genere, vi sarete resi conto che il vostro materiale non suona così “grosso” , “forte“, “pieno” e non spinge abbastanza sulle “basse” come invece succede nelle “hit” dei vostri produttori preferiti.
Quello che manca alla vostra traccia è appunto il “Mastering“, uno stadio della produzione musicale di importanza fondamentale, durante il quale, utilizzando diversi processori audio dedicati si opera in modo da potenziare l’energia delle Basse Frequenze, la Spazialità dell‘Immagine Stereo, l’impatto e la spinta della Sezione Ritmica, l’intellegibilità della parte vocale ed infine si aumenta notevolmente il Volume medio percepito.

2. Chi mette le mani sulle mie tracce?

Franco Cleopatra (clicca quì per leggere un breve curriculum) Dal 1996 ad oggi ha fatto mastering su centinaia di produzioni uscite su: NET’S WORK Records, D-Vision, EgoMusic, Sony Music, Time Records, Emi, Universo, UMM.

3. Altri servizi di mastering sul web danno un file della durata di 1 minuto per un preascolto gratuito della traccia e poi lasciano decidere al cliente se proseguire con il lavoro. Perchè voi non offrite il preascolto gratuito?

La procedura del mastering richiede un ascolto attento della traccia inviata dal cliente, ogni traccia ha una storia a se (tipo di suoni utilizzati, maggiore o minore presenza delle frequenze basse e/o Alte, escursione dinamica….etc) ciò significa che volta per volta bisogna prendere una decisione su quali processori utilizzare e come utilizzarli per far suonare al top la traccia. Tutto ciò richiede del tempo e una volta ottenuto il risultato il lavoro è completato, fare mastering professionale su un file stereo per un minuto di musica richiede lo stesso tempo del lavoro completo. Gli alti costi di gestione di una struttura professionale non permettono di lavorare con il rischio di non essere pagati.

4. Altri servizi di mastering sul web offrono mastering con prezzi a partire da 19 euro a traccia.

Un fonico professionista con anni di esperienza nel settore può costare da 30 a 60 euro l’ora. Chi fa mastering a prezzi così bassi evidentemente non utilizza personale specializzato oppure utilizza dei plugins con preset uguali per tutti, creando una catena di montaggio del mastering audio!

5. Alcuni servizi di mastering affermano che avere un volume elevato sulla propria traccia non è così importante (vedi “Loudness War” – “Guerra del Volume”) e che la corsa a chi suona più forte distrugge la musica.

Purtroppo quando si è in guerra non si può far altro che combattere! Se il volume non è così importante perchè le tracce dei migliori professionisti suonano sempre più forte? Chi dice che il volume non è importante è perchè non riesce a raggiungere quel risultato. Non basta avere un Pc e qualche plugin per fare mastering. Molte tracce masterizzate da persone inesperte non solo non riescono a raggiungere gli standard di volume attuali ma soffrono dei seguenti problemi: Distorsione, mancanza di spinta (Punch) della cassa che viene ridotta ad un rumore e nei passaggi densi scompare, sezione ritmica confusa e priva di attacco, alte stridenti e tanto rumore digitale.

 

Qui sotto potete ascoltare alcuni lavori recenti di Missaggio e/o Mastering a cura di Franco Cleopatra








Novation: Launchpad S

9 giugno 2013 Commenti chiusi

Nuovo Controller della Novation per Ableton Live.

Per tutte le info Clicca qui!

 

Lemur: LiveControl 2 per Ipad

9 giugno 2013 Commenti chiusi

LiveControl 2  ti permette di controllare ogni aspetto di Ableton Live: Jam, produzione ed esecuzione.

L’interfaccia è divisa in quattro pagine: Launch, Modulate, Play e Sequencer.

LiveControl 2 è gratuito per tutti gli utenti Lemur

Master Class: Mixing e Mastering di Musica Dance ed Elettronica con Ableton Live 9 a Napoli

9 giugno 2013 Commenti chiusi

Il corso si svolge a Pomigliano d’Arco (a 6 km da Napoli)

presso lo Studio di Registrazione “Magic Box” di Franco Cleopatra

Si svolge nell’arco di 2 giorni (2 incontri di 6 ore ciascuno) per una durata complessiva di 12 ore

Lunedi 15 Luglio 2013 dalle 10:00 alle 17:00

e

Martedi 16 Luglio 2013 dalle 10:00 alle 17:00

E’ un corso avanzato, adatto a chi sa già utilizzare Ableton Live per creare un brano musicale ma vuole imparare come ottenere un prodotto professionale con il missaggio ed il mastering.

Info su costo ed Iscrizioni: tel. 338-444.02.30 email: f.cleopatra@tin.it

 

Vi verranno svelati trucchi e segreti utilizzati dai professionisti per creare una “Cassa potente” e una “linea pulsante di Basso” che costituiscono le fondamenta del vostro progetto musicale, l’utilizzo di Compressori, limiter, equalizzatori, riverbero, delay ed effetti di modulazione con esempi specifici per Cassa, rullante, HH, percussioni, Loops, Basso, Synth, Tappeti etc…

Verranno fornite tabelle con le “frequenze magiche”, da applicare con qualsiasi equalizzatore e da utilizzare per i diversi strumenti, e sarà spiegato come utilizzare  compressori e limiter fornendo tutte le nozioni necessarie per il loro utilizzo!

Inoltre saranno discusse e mostrate le tecniche di mastering più adatte ad ottenere, per il vostro Mix, un livello di “volume” che rientra nello “standard” professionale.

 

La Master Class è tenuta da Franco Cleopatra: docente di corsi DAW con esperienza decennale, musicista, tecnico del suono e produttore di decine di mix per varie etichette discografiche “Dance” tra cui Airplane Records, Time Records, EGO, Universo spaHitmania Dance, MCM-Global net, Undiscovered e DJ Producers: Max Zotti, Luca Cassani, Dirty Beat

Esempi di Mastering effettuati da Franco Cleopatra:


Soundtoys Little MicroShift

15 marzo 2013 Commenti chiusi

Nuovo plugin SoundToys Gratuito, per aumentare la stereofonia ed irrobustire suoni tipo voce, synth, kick, basso etc. Gratuito fino al 29 marzo. Per averlo cliccate sul link, registratevi al sito Soundtoys creando un account utente!
https://www.soundtoys.com/sxsw2013/&rc=366-6982-708

Categorie:Ableton Live Tag:

Corso di Formazione Professionale “Electronic Music Producer” con Ableton Live 9 e Push!

4 febbraio 2013 Commenti chiusi

Impara a produrre una “Traccia”
Questo corso è indirizzato a Dj e Musicisti che vogliono imparare le tecniche utilizzate dai DJ – Producer professionisti di tutto il mondo ed applicarle nella creazione delle proprie tracce.

Il corso si articola in 30 lezioni della durata di 3 ore ciascuna per una durata totale di 90 ore

Nella prima parte del corso L’allievo imparerà ad utilizzare tutte le fuzioni necessarie di Ableton Live 9 per la Costruzione di una “Traccia Musicale” , poi sarà guidato nello studio ed applicazione pratica delle “Tecniche di Arrangiamento”, infine imparerà le “Tecniche di Missaggio e Mastering” per far suonare al “Top” la propria “Produzione Musicale”.

Corso di Piano – Tastiera compreso!

Non è possibile creare musica in maniera professionale senza conoscere le regole fondamentali della Teoria Musicale e dell’Armonia, per questo motivo per tutta la durata del corso l’allievo imparerà ad usare una Tastiera (Controller MIDI) per suonare melodie ed accordi da inserire nelle proprie produzioni!

Il corso si svolge a Pomigliano d’Arco – (Napoli)
facilmente raggiungibile da qualsiasi direzione (circa 9 km da Napoli) uscendo al casello autostradale della Napoli-Bari di Pomigliano d’Arco ed è tenuto da Franco Cleopatra: docente di corsi DAW con esperienza decennale,  musicista, tecnico del suono e produttore di decine di mix per varie etichette discografiche “Dance” tra cui Net’s Work Records, Airplane Records, Time Records, EGO, Universo spa – Hitmania Dance, MCM-Global net, D-Vision, Undiscovered.

Prenota ora una Lezione Demo Gratuita telefonando al 338-444.02.30 oppure inviando una email a: f.cleopatra@tin.it

 

Argomenti Trattati

  • Trattamento Acustico per il Project Studio
  • Schede Audio, guida alla scelta, installazione, Tecniche di Utilizzo.
  • Monitor Nearfield: guida alla scelta ed installazione
  • Il Controller per Ableton Live:  Push
  • I controller MIDI a Tastiera guida all’acquisto
  • Usare la Tastiera: corso musicale, adatto anche a chi non l’ha mai utilizzata prima, per imparare ad inserire, creare e modificare i dati MIDI in maniera rapida
  • Il Sintetizzatore Virtual Analog, elementi di sintesi per imparare a modificare e/o creare nuovi suoni originali
  • Programmazione di sequenze MIDI per la creazione di Ritmiche Dance, Linee di Basso e Synth
  • La traccia vocale (acappella) trattamento della voce (Equalizzatore, Compressore, Limitatore, Delay, Riverbero. Effetti di Modulazione)
  • Costruire il Beat di base con i Loops
  • 
Costruire il proprio suono di Cassa usando i Layer
Aggiungere Snare e Hihat
  • Costruire un arrangiamento di base con il groove ritmico
  • Editare la traccia vocale (slice) per creare loops, effetti ritmici e transizioni
  • 
Uso delle Tracce Gruppo
  • Uso del Riverbero Reverse
  • Creare una linea di basso programmando un suono personalizzato (layer, fx su gruppo)
  • Usare il Delay , Flanger, Bit Crusher, Ring Modulator Equalizzatore e i Processori Dinamici su Basso e Synth
  • Usare il  
Sidechain con i Processori di Dinamica (Compressore e Noise Gate)
  • Automazione
  • Usare il Campionatore per aggiungere variazioni
  • Creare Effetti di Transizione
  • Tecniche di Remix
  • 
Missaggio e Mastering: uso dell’ Equalizzatore, Compressore e Limiter sul “Master”
  • Pubblicare la propria traccia su Beatport, Juno Download, DanceTunes.com, MasterBeat.

Prerequisiti per il Corso

Saper utilizzare le funzioni di base di un sistema operativo come Windows o Apple Mac OsX

Con Ableton Live 9 è possibile missare tracce audio complete e Loops, fare Remix al volo, Mashup di beats ed Acappellas, catturare Loops Audio in tempo reale dai giradischi o da qualsiasi altra sorgente audio.

 

Ableton Live 9, imminente l’uscita!

21 ottobre 2012 Commenti chiusi

Corso Ableton live 8 per DJ e Musicisti Produttori di Musica Dance

24 agosto 2012 Commenti chiusi

Corso Intensivo:Lunedì 17 e Martedì 18 Settembre 2012 oppure Sabato 22 e Domenica 23 Settembre infoline: 338-444.02.30

Corso con  5 lezioni-incontri settimanali per il mese di Settembre – Ottobre 2012 infoline: 338-444.02.30

Sede di svolgimento: Pomigliano d’Arco (na)

Per info su costi e modalità di iscrizione mandate una mail a f.cleopatra@tin.it con un vostro recapito telefonico se desiderate essere ricontattati telefonicamente

Impara a produrre le tue “Tracce”
Questo corso è indirizzato a Dj e Musicisti che vogliono imparare le tecniche di base utilizzate dai Produttori di musica Dance e Dj di tutto il mondo nella creazione delle proprie tracce.

  • Imparerai ad utilizzare “Simpler” ed “Impulse” rispettivamente il “Campionatore” e la “Drum Machine” di live per la creazione di Loops e Beats personalizzati.

  • Imparerai a personalizzare il tuo suono utilizzando i potenti effetti di Live (Filtro, Equalizzatore, Compressore, Riverbero, Delay) e i Plugins Vst e AU

  • Imparerai ad impostare ed utilizzare un Controller Midi hardware e/o il tuo iPhone o iPad con applicazioni progettate per Ableton Live come touchABLE o Griid

Sede di svolgimento: Pomigliano d’Arco – (Napoli)

facilmente raggiungibile da qualsiasi direzione (circa 9 km da Napoli) uscendo al casello autostradale della Napoli-Bari di Pomigliano d’Arco
Non sono richiesti particolari prerequisiti.
E’ preferibile seguire le lezioni con un proprio portatile e cuffia.

E’ possibile scaricare una versione di “Ableton Live 8″ o “Ableton Live Suite” gratuita della durata di 30 giorni per seguire il corso e fare pratica, oppure acquistarlo in negozio con uno sconto extra riservato agli allievi del corso.

Con Ableton Live è possibile missare tracce audio complete e Loops, fare Remix al volo, Mashup di beats ed Acappellas, catturare Loops Audio in tempo reale dai giradischi o da qualsiasi altra sorgente audio.

Argomenti svolti nel Corso
Impostare la scheda audio e regolare il buffer (test audio)
Aprire un Live Set, esplorare lʼArrangiament View e la Session View, cosa sono i Clips e come si lanciano “Launch Modes”, lanciare le scene.
Installare i Live packs.
Installare ed usare un Controller Supportato Nativamente, esempi con: M-audio O2 e Novation LaunchPad
Usare i Controller non Supportati Nativamente.
Warping: usare le modalità di Warp presenti in Live 8
Impariamo ad utilizzare Impulse il campionatore di Live dedicato ai suoni percussivi: caricare i campioni negli slot, utilizzare la funzione “Hot Swap”, modificare i parametri di “Start” “Tune” e “Stretch”, Usare il Filter, Saturator e Decay, Global Controls e Controlli Dedicati.
Creiamo un clip e scriviamo un beat usando il “MIDI Note Editor” creare le note, spostare copiare ed incollare, la griglia e la quantizzazione Impariamo il routing del segnale in live usando le uscite individuali di “Impulse”
Creazione di un gruppo per la batteria
Aggiungere uno o più “loops” ed usare lʼequalizzatore per creare spazio
Usare la funzione “Slice to New MIDI Track” per ri-arrangiare i loops e Produrre nuovo materiale: Riposizionamento degli Slices, usare gli effetti sugli Slices, usare i controlli “Macro”
Usare i “Clip Envelopes” sulle Tracce Audio per creare variazioni dello stesso Materiale Cambiare Pitch e Tuning per nota, Mutare o Attenuare una nota in un Campione, Modulare il “Sample Offset” dei Loops. Usare i “Clip Envelopes” come Templates.
Modulare Volume, Sends e Pan del Mixer.
Usare Simpler, il Campionatore di Live. Caricare i Campioni, imparare ad usare lʼinviluppo ADSR, il Filtro, e lʼLFO. Creare una linea di Basso usando il MIDI note Editor e la registrazione in tempo reale, uso della quantizzazione
Equalizzazione di cassa e basso: esempi pratici e tecniche per mettere dʼaccordo 2 suoni che si contendono lo spazio
Creazione di Effetti Speciali per le “Transitions” (White noise + Auto Filter) Uso degli effetti in Mandata (Riverbero e Delay)
Uso degli Effetti in Insert Il Vocoder come usarlo sulla Voce e sui Drum Loops Instrument, Drum ed Effect Rack, a che servono, come si costruiscono e loro utilizzo
Usare gli Effetti MIDI: Pitch, Velocity, Note Lenght, Arpeggiator, Chord, Scale, Random
Trasferire i Clips nellʼ ”Arrangement View” e creare una “Stesura-Arrangiamento” Usare lʼAutomazione del Volume, Pan e Plugins
Usare i “Processori di Dinamica” Compressore e Limiter con esempi pratici applicati ai suoni percussivi, ai Synth, e agli FX
Uso del Compressore e Limiter sul master Esportare le tracce ed archiviare i progetti

DIGI BASS Rack per Ableton Live

23 agosto 2012 Commenti chiusi

DIGI BASS Rack per Ableton Live + Tutorial Video

Scarica qui il Rack